Prefettura - Atti di Gabinetto

 L'archivio di Gabinetto consta di oltre 700 buste e copre un arco temporale che va dall'Unità alla fine degli anni Trenta del XX secolo.

Per il periodo immediatamente post-unitario si conserva un abbondante carteggio sul brigantaggio e sulle insurrezioni filo-borboniche che scoppiarono in numerosi comuni della provincia, soprattutto in occasione del plebiscito del 21 ottobre 1860.

Molto limitata è, al contrario, la documentazione sugli internazionalisti e sui repubblicani, che si riducevano ad un'esigua minoranza.

A partire dagli ultimi decenni dell'Ottocento si rinviene altresì carteggio sull'organizzazione del movimento operaio e sindacale, sugli scioperi, sulla nascita del partito socialista e, dopo la prima guerra mondiale, di quello comunista, nonché sull'avvento del fascismo e sulla sua trasformazione in regime, fino ad arrivare alla vigilia del secondo conflitto mondiale.